Storia di un ragazzo naufrago in un isola

Classified in Lingua e Filologia

Written at on italiano with a size of 5,5 KB.

L’Iliade narra gli eventi accaduti negli ultimi 51 giorni dell'ultimo anno della guerra di Troia ed il fulcro principale su cui si basa tutta l'opera è l'ira di Achille. Nell’Iliade tutto ha inizio al banchetto di nozze fra Teti e Peleo genitori di Achille, il guerriero più forte  della Grecia sono tutti invitati tranne la povera Eris la dea della discordia che arriva e getta sul tavolo una mela d'oro con su scritto “alla più bella” Afrodite,Era e Atena iniziano a litigare. Si rivolgono a Zeus chiedendogli quale delle tre sia la più bella Zeus ma lui da la situazione in mano al bel Paride giovane principe di Troiai. Le 3 dee offrono a Paride ogni sorta di dono in cambio del suo voto e alla fine il giovanotto consegna la mela d'oro ad Afrodite in cambio dell'amore della donna più bella del mondo;Elena di Sparta.
Paride rapisce Elena per portarla a Troia Menelao,marito di Elena e suo fratello Agamennone re di Micene decidono di attaccare Troia. Troia viene assediata ma i troiani sono bene organizzati l'assedio si protrae per 9 anni. Nel frattempo Agamennone si rifiuta di liberare la sua schiava Astinome figlia del sacerdote Apollo Crise a bollo si incazza malissimo e lancia una pestilenza sui greci permettendo ai troiani di guadagnare terreno e nonostante tutto Agamennone rapisce Briseide la schiava di Achille che ci rimane maluccio e abbandona la battaglia. I troiani ne approfittano e fanno il culo i greci. Patroclo per cercare di motivare i soldati scende in battaglia vestito come Achille ,suo cugino, ma viene ucciso da Ettore ingnaro della sua vera identità quando Achille viene a sapere del fattaccio decide di scendere in battaglia per cercare Ettore lo trova lo uccide e consegna il corpo i greci per poi mutilarlo. Priamo re dei troiani e padre di Ettore si reca personalmente da Achille per chiedere la salma del figlio il guerriero è riluttante ma quando il recita la bontà di peleo padre di achille l’omene scoppia in lacrime e consegna il corpo senza vita di Ettore a suo padre.


L’Odissea è uno dei grandi poemi epici attribuito ad Omero poeta greco. L’Odissea racconta le avventure di Odisseo nome d'arte di Ulisse avvenute dopo la guerra durata ben 10 anni narrate nell’Iliade la prima parte dell'opera racconta le vicende di Telemaco  figlio di Ulisse che vive ancora con la mamma Penelope la loro casa è invasa dai proci arroganti nobili che cercano di contendersi la bella e triste Penelope per provare a convincerla che Ulisse non tornerà mai più da Troia. Si scopre che Ulisse prigioniero da ben 7 anni sull'isola di Ogigia stretto tra le braccia di Calipso una ninfa una dea del mare una rompi palle che non si scolla perché innamorata del nostro eroe.
Ermes messaggero degli dei convince Calipso a liberare Ulisse che si costruisce una zattera e parte alla volta del mare. Poseidone Dio del mare gli butta su tutto l'oceano perché gli sta sul tridente. Ulisse naufraga sulle coste dell'isola di Scheria che viene soccorso da un gruppo di soavissima fanciulle Nausicaa e le sue ancelle. Ulisse cena con i genitori di Nausicaa racconta loro tutta la sua storia.
VIA CON I FLASHBACK
1)      Dopo la guerra di trota Ulisse riparte con la sua ciurma verso casa il clima ostile disorienta la ciurma che sbarca nella terra dei lotofagi lí vengono rapiti dal Ciclope Polifemo figlio di Poseidone che si mangia metà dei compagni di Ulisse. Ulisse che è un tipo smart inganna il ciclope e  gli amiconi fuggono.
2)      Fanno tappa turistica sull’isola della maga circe che trasforma la ciurma in maiali. Hermes dona ad Ulisse un antidoto contro la maialata poi salva i suoi compagni e diventa l'amante di Circe.
3)      Dopo Circe gli Ulissini affrontano le sirene ma fanno in tempo a riprendersi che devono affrontare la creatura dalle molteplici  testi Scilla il suo collega di lavoro Cariddi,un nostro ciuccia acqua il tutto nello Stretto di Messina.
4)      La ciurma dopo la lotta sbarca a Trinacria i compagni di Ulisse affamati si pappano parte del bestiame sacro del Dio Helios. Il Dio furioso aiutato da Poseidone colpí Ulisse e i suoi compagni con un potentissimo naufragio e solo Ulisse sopravvive.
5)      Spinto dalla corrente giunge su un'isola dove rimarrà prigioniero per 7 anni di quella gnocca di calipso
I genitori di nausica decidono di riportarlo d'Itaca. Tornato sulla sua isola dopo ben 20 anni riabbraccia suo figlio. Atena sua dea protettrice lo trasforma in vecchio in modo che possa ordinare insieme a suo figlio la sua vendetta contro i Proci. Ulisse ancora irriconoscibile su consiglio di Atena suggerisce ai procioni di misurarsi in una competizione di tiro con l'arco per vincere la mano di Penelope. Un solo arco per tutti e l'arco è quello di Ulisse che nessuno a parte lui è mai riuscito attendere e di conseguenza usare. I proci non riescono e Ulisse fa un figurone e ammazza tutti i proci. Ulisse si rivela Penelope che però non credo alle sue parole fino a quando Ulisse non descrive nei minimi particolari il letto che gli aveva costruito per le nozze.

Entradas relacionadas: