Notes, abstracts, papers, exams and problems of Filosofia ed etica

Sort by
Subject
Level

Confronto tra Kant e Hume

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 6,89 KB.

? Confronto tra Kant e Hume. Trovo interessante mettere a confronto il formalismo etico di Kant, Hume emotivismo etici, e anche se c'erano due pensatori illuministi, le differenze tra i due (uno inglese e uno tedesco) sono notevoli.
di empirismo Hume lo portò a credere che non era la ragione il fondamento della moralità, come era fino ad allora data per scontata la maggior parte dei filosofi. Secondo Hume, la nostra capacità razionale non ci può dire cosa è bene e male, perché "la ragione è schiava delle passioni" e quindi non possono essere utilizzati per determinare ciò che non dovrebbe fare. Il fondamento morale dei sentimenti. giudizi morali sono radicati in noi sentimenti che causano una certa azione. La teoria di Kant si oppone... Continue reading "Confronto tra Kant e Hume" »

Tommaso d'Aquino e Guglielmo di Ockham: Esistenza di Dio e Conoscenza

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 2,4 KB.

Tommaso d'Aquino: Ente, Essenza ed Esistenza

Nella sua opera giovanile, Tommaso d'Aquino spiega il significato di tre termini chiave: ente, essenza ed esistenza. Egli afferma che tutto ciò che esiste è un ente reale, composto da forma e accidenti. L'esistenza è ciò che definisce un ente come tale.

Ad esempio, nell'essere umano (animale razionale), la materia è il substrato della razionalità, mentre la forma è la razionalità stessa. Gli angeli, invece, sono pura razionalità, avendo solo forma e non materia.

Predicazione Analogica, Univoca ed Equivoca

Tommaso distingue tre tipi di predicazione:

  • Analogica: attribuzione dello stesso termine a soggetti diversi con caratteristiche simili e diverse (es."san" per una mela e una passeggiata).
  • Univoca:
... Continue reading "Tommaso d'Aquino e Guglielmo di Ockham: Esistenza di Dio e Conoscenza" »

Platone e la metafisica: dottrine non scritte, seconda navigazione e mito

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 5,5 KB.

Dottrine non scritte

Sono gli argomenti che, essendo troppo importanti, non potevano essere scritte, poiché potevano essere interpretate in un'altra maniera. Si sa di queste dottrine perché gli alunni le hanno scritte. Le dottrine parlano dei principi primi e supremi: l'uno e la diade. L'uno è l'indeterminato, cioè il tutto, e la diade è il determinato. Quindi la diade determina l'uno, permettendo di produrre, allora l'uno genera grazie all'indeterminato, creando l'iperuranio.

Seconda navigazione

Riferisce a quando, caduto il vento e non funzionano le vele, si iniziano a remare. La seconda navigazione invece vuol dire che la filosofia va per il cammino dell'intelletto, una nuova rotta, la scoperta del soprasensibile, spostamento sul piano... Continue reading "Platone e la metafisica: dottrine non scritte, seconda navigazione e mito" »

Movimento pistoni motore spento

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 11,74 KB.

AGOSTINO Lo scettico non può negare i rapporti matematici : Lo scettico non può negare il principio di non contraddizione ,Lo scettico mostra l’esistenza della verità con il suo stesso modo di procedere. Sé credo di ingannarmi, vuol dire che esisto e non posso dubitare della mia esistenza. Si può dubitare di tutto, ma non si può dubitare di stare dubitando, quindi chi dubita?  Un essere dubitante è anche pensante. Il dubbio implica un’autocoscienza e dall’atto di dubitare è possibile dedurre l’esistenza dell’anima.

Una volta ammessa la realtà dell’anima, bisogna indagare sui suoi contenuti, le idee. Le idee matematiche non possono essersi formate come elaborazione di sensazioni, dato che le nozioni di numero, punto.

... Continue reading "Movimento pistoni motore spento" »

Umanesimo e Rinascimento: l'uomo al centro del cosmo

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 10,8 KB.

In questo periodo si sviluppa il fenomeno dell’umanesimo, che propone un ritorno al mondo classico per ridare vita ad una cultura che metteva l’uomo al centro con la sua dignità e libertà.

In questo periodo si diffonde anche il Rinascimento, rinnovamento spirituale e religioso, portato avanti dalla riforma protestante.

Umanesimo e Rinascimento sono i due eventi che affermano la CENTRALITA’ DELL’UOMO NEL COSMO.

I pensatori di quest’epoca ritengono che Dio, creando l’uomo, gli abbia affidato il dominio sulla terra e sulle altre creature, ma per raggiungere questo obiettivo è necessario che l’uomo si impadronisca dei segreti della natura.

Umanesimo

Cultura del 400, si sviluppa nelle città italiane, in particolare a Firenze, dove sorge... Continue reading "Umanesimo e Rinascimento: l'uomo al centro del cosmo" »

filosofia

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 593 bytes.

la ragione del uomo ha dei limiti perché le fonti della conoscenza sono legate a 2 caratteristiche della ragione, l'immaginazione e il pregiudizio, l'uomo riempie riempie i suoi momenti vuoti con lo svago (divertisment) per poter distrarsi dal rapporto interiore che uno ha con sé stesso, espira de finisse e esprix de geometrie, espira de finisse: spirito della finezza é l'intuito del uomo , esprix de geometrie: uno spirito matematico non é sufficiente per capire il vero senso della vita, la realtà ricevuta è ingannevole

"legge cilena" rescindere un contratto

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 8,42 KB.

il filosofo tedescoKANT, secondo lui l'illuminismo voleva uscire dallo stato di minorita.”oso a sapere”

NASCE L'ENCYCLOPÉDIE= due filosofi francesi D'Alembert (1717-1783) e da Diderot (1713-1784)  raccoglie tutto il sapere dell'epoca e concepita come uno strumento di lotta contro le idee tradizionali.

  • 1751 e 1772 uscirono 28 volumi (17 di testo e 11 di illustrazioni).

IL filosofo inglese JOHN LOCKE pubblica la lettera sulla tolleranza in modo anonimo nel 1689.

  •  l'argomentazione di locke era che le leggi dello stato non dovevano interferire con la sfera privata, cioè con le convinzioni intime degli individui perché la libertà di pensiero è una società pacifica.

VOLTAIRE= (1694-1778) Un trattato sulla tolleranza nel 1763

  •  il Trattato resta
... Continue reading ""legge cilena" rescindere un contratto" »

I capisaldi del sistema hegeliano

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 10,64 KB.

1. La convinzione della razionalità del reale

2. L’ idea che la verità coincida con l’intero, il “Tutto”

3. La concezione dialettica della realtà e del pensiero

La razionalità del reale

Realtà = risultato di un processo razionale che si può spiegare, dipende dalla ragione e coincide con la ragione (legge di sviluppo).

Filosofia = compito descrittivo, spiegare la razionalità del reale e perché siamo arrivati a questo punto. Filosofia = sapere che volge a indagare una realtà già dispiegata.

Tutto ciò che esiste è dovuto all’uomo stesso, tutto deriva dall’umanità e tutto è giustificato.

La coincidenza della verità con il Tutto

Ogni cosa ha una motivazione, un senso, un significato razionale che risiede nella sua relazione con... Continue reading "I capisaldi del sistema hegeliano" »

Spinoza: La ricerca di un bene vero

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 11,46 KB.

SPINOZA: Un'esigenza etica

SPINOZA: Un'esigenza etica. La filosofia risponde, in ultima analisi, a una esigenza etica: la ricerca di un bene vero capace di offrire una pace interiore stabile, una serenità che i beni effimeri non possono assicurare. La verità un punto di partenza. Alla verità non si giunge dopo aver emendato l'intelletto dagli errori: questi, infatti, si possono riconoscere solo se si è in possesso della verità. Oltre le dispute senza fine. Il modello matematico, grazie all'evidenza delle sue premesse e al rigore delle dimostrazioni, è la via più sicura per andare oltre il «mare impetuoso delle opinioni» e le dispute senza fine. La superstizione. È la paura, abilmente alimentata dai teologi, a generare la superstizione... Continue reading "Spinoza: La ricerca di un bene vero" »

Invarianti e Non Invarianti Relativistiche: Analisi e Conclusioni

Classified in Filosofia ed etica

Written at on italiano with a size of 2,14 KB.

Invarianti e Non Invarianti Relativistiche

Invarianti Relativistiche

  • Q: Carica elettrica
  • Costanti universali (ε0, 2π)
  • D: Distanza perpendicolare al movimento

Non Invarianti Relativistiche

  • λ: Lunghezza d'onda
  • F: Forza

Conclusioni

  • La quantità di moto (∆p) è invariante relativistica.
  • Il campo magnetico (B) è un campo elettrico visto in movimento.

Scelte Dimensionali

SI

  • [q] = [C] e poi [A.s]
  • → [k] = [Nm²/C²]
  • Ma essendo K = 1/4πε, ε non è adimensionale
  • Quindi essendo D = εE → [D] ≠ [E]

Sistema di Gauss

  • [k] adimensionale (=1 nel vuoto)
  • → [q] = [√(F*m²)] = [√(dyne * cm²)]
  • ε adimensionale essendo k adimensionale
  • quindi [E] = [D]
  • [B] = [Ns/mC] = [Tesla] da F = kqv*B dove k adim.
  • H = B/μ dove μ non adimensionale → [B] ≠ [H]
  • Da F = kqv*B dove
... Continue reading "Invarianti e Non Invarianti Relativistiche: Analisi e Conclusioni" »